Seleziona una pagina

Al ristorante Le Bon Bec la tradizione è un caposaldo, la puoi trovare nell’antipasto e poi via via in altri piatti, nelle stanze del locale e, in particolare, nella passione di chi cucina.

Amiamo spingerci sempre più avanti con l’innovazione, scoprendo prodotti e accostamenti nuovi, cotture inedite, ma la sfida che ci poniamo ogni giorno è quella di coniugare nel nostro menù una ristorazione tradizionale a piatti gourmet e ricercati.

Per questo motivo il nostro menù presenta stagionalmente varie proposte, comprendendo pesce e carne delle migliori qualità, e mantenendo sempre uno sguardo rivolto alla tradizione. Quello di cui ti vogliamo parlare oggi è uno dei nostri antipasti più amati e maggiormente legato alla tradizione del territorio: la degustazione di salumi con gnocco fritto e la nostra giardiniera.

Scegliere i salumi è una cosa seria

Il salume gioca un ruolo importante per portare la tradizione nell’antipasto. Ci premuriamo di scegliere i migliori salumi artigianali, localmente prodotti, come il salame. Il salame nostrano è una questione molto importante in Lombardia: ognuno ha il suo e sostiene che sia il più buono. Noi pensiamo valga la pena assaggiarli proprio tutti prima di scegliere il migliore! E poi ancora, altri insaccati della tradizione: i salumi di zibello, la coppa, il pancettone, il prosciutto crudo rigorosamente di Parma, la mortadella.

Adagiamo i salumi sul piatto di degustazione e li presentiamo con l’immancabile gnocco fritto, che ne esalta sapore, profumo e consistenza. Lo gnocco fritto, diffuso tradizionalmente in Emilia-Romagna e nelle nostre zone, è una ricetta semplice ma gustosa: la  presenza dello strutto ne attribuisce l’origine proprio a una ricetta longobarda. La frittura dello gnocco va eseguita a regola d’arte, perché accompagni con croccantezza e gusto i salumi e insieme portino la tradizione nell’antipasto.

La giardiniera che accompagna l’antipasto

Infine, la degustazione di salumi e gnocco fritto è accompagnata, al ristorante Le Bon Bec, dalla giardiniera, fatta con le nostre mani. La giardiniera è un composto di ortaggi tagliati sapientemente a pezzettini, bolliti in acqua e aceto e conservati all’interno di barattoli. Non c’è piatto che richiami di più la tradizione delle nostre campagne: è, infatti, una modalità antichissima con cui si conservavano le scorte di ortaggi che non si riuscivano a consumare fresche. La giardiniera accompagna salumi e gnocco fritto donando freschezza e un tocco di acidità a un piatto sontuoso e ricco.

Scegliamo di fare noi stessi la giardiniera perché amiamo ripercorrere i gesti antichi e perché siamo sicuri di riuscire a trasmetterti un sapore genuino, fresco, salubre, con tutta la passione per le verdure e per il loro gusto. In effetti, è un dettaglio davvero molto amato del nostro menù, e noi ne siamo orgogliosi: dietro a ciascun piatto di giardiniera c’è un grande lavoro, minuzioso e certosino. La cura dei dettagli, di questo siamo certi, è quella che realizza il capolavoro.

In effetti, questo antipasto, tradizionale e gustoso, è un capolavoro nella sua semplicità, capace di richiamare, per persone di ogni età, i ricordi dell’infanzia, dei salumi fatti in casa, del gnocco fritto e delle verdure dell’orto.

Come si direbbe in gergo moderno, la degustazione di salumi con gnocco fritto e giardiniera è il comfort food per eccellenza… ma cosa significa? Il cibo del cuore, un piatto accogliente e caloroso capace di farti sentire a casa e risvegliare sentimenti di affetto, proprio come vorremmo che ti sentissi sempre qui al ristorante Le Bon Bec.

Ti aspettiamo!