Seleziona una pagina

Scorrendo il nostro menù troverai, tra i tanti piatti, la pluma di maialino iberico Pata Negra: ma di cosa si tratta? Che razza di suino è? Come nasce e cresce? E perché lo abbiamo scelto? Proprio così, noi vogliamo sapere tutto degli ingredienti che utilizziamo. Meglio ancora: una volta verificate bene tutte le condizioni, allora possiamo scegliere con fiducia.

La carne: un piatto declinato in mille modi, con sapori, consistenze, gusti differenti. Cotture brevissime o lunghissime, accostamenti tra i più ricercati. La carne gioca un ruolo fondamentale al ristorante Le Bon Bec di Zelo Buon Persico, ma dobbiamo sapere con precisione come è stato allevato l’animale, prima di poterti servire le sue carni.

Te lo abbiamo raccontato per la Fassona piemontese, e poi per la Scottona bavarese: scegliamo allevamenti in cui gli animali siano stati trattati bene, dove sia stato permesso loro di scorrazzare in libertà e alimentarsi naturalmente. Solo così siamo certi che le loro carni costituiranno un piatto gustoso e sano per te.

Maialino iberico Pata Negra: una razza garanzia di qualità

Il suino iberico razza Pata Negra è antichissimo: più di 2000 anni di storia nel territorio della penisola iberica. Probabilmente avrai sentito parlare molte volte del famosissimo prosciutto iberico, lo Jamon di Pata Negra, conosciuto per il suo gusto inconfondibile. Ma, oltre ai salumi estremamente pregiati, questo simpatico maialino nero ci dona anche tagli di carne fresca da cuocere alla griglia per sprigionare tutto l’aroma e risaltare così le succulente carni.

Il maiale Pata Negra vive nella macchia mediterranea, allo stato brado, tra querce e sugheri. Consuma per lo più ghiande, di cui è proverbialmente ghiotto, ma anche qualche bacca e fungo. Quest’alimentazione naturale al 100% gli permette di accumulare del grasso nei tessuti intramuscolari, il quale, durante la cottura, si scioglie e insaporisce la carne donando gusto, aroma… ma anche proprietà nutritive eccezionali.

Hai letto bene: il fatto che la carne di suino faccia male è una credenza errata. È sempre importante valutare com’è cresciuto il suino, quanto grasso ha accumulato e attraverso quale tipo di alimentazione. Quella del Pata Negra nutre le sue carni con il 56% di acido oleico, una sostanza importantissima per il nostro sistema cardiovascolare e persino per ridurre il colesterolo. Ma non è finita qui: il maialino Pata Negra è anche una preziosa fonte di potassio, indispensabile per il nostro organismo e per quello dei bambini durante la crescita.

La pluma di maialino iberico Pata Negra: come la cuciniamo al ristorante Le Bon Bec

Il taglio pluma del maialino Pata Negra, in particolare, è così chiamato proprio perché ricorda una piuma. È un taglio delicato, estremamente morbido e pregiato. Solo a guardarlo, ancor prima di cuocerlo, si possono scorgere i delicati filamenti di grasso che ben presto si scioglieranno donando alla carne un sapore inconfondibile. Questo taglio è indicato per la griglia o per la brace.

Al ristorante Le Bon Bec ti proponiamo la pluma di maialino iberico Pata Negra alla griglia, la nostra favolosa griglia Overgrill che già ospita la scottona bavarese con grande successo. Serviamo poi il maialino con punte di peperoni di Piquillo, un altro ingrediente iberico. Un accostamento unico che permette al peperone di esaltare il gusto aromatico della carne regalandoti un piatto sano e gourmet.

Ti aspettiamo per gustarlo!